NCAA: cos'è e come funziona

NCAA: cos'è e come funziona

La National Collegiate Athletic Association (NCAA) è l’organizzazione che regola la maggior parte dei programmi atletici dei college ed organizza le competizioni alle quali gli atleti universitari prendono parte.

L’NCAA accoglie nelle sue manifestazioni più di mille università, suddivise in tre livelli : “Division I”, “Division II” e “Division III”. Come suggeriscono i nomi, il livello più alto è quello di Division I che comprende più di 350 atenei, a seconda della disciplina la struttura del campionato può variare, ma di norma queste università per motivi numeri e logistici sono divise in conference.

Tra le conference più grandi si possono citare: “Big 12”, “Pac-12”, “Big Ten” ed “ACC”, oltre alla nota Ivy League che comprende college d'élite come Yale, Harvard e Princeton. Al termine della regular season che mette a confronto squadre della stessa conference, per decretare i campioni nazionali viene poi stilato un tabellone che solitamente comprende le migliori squadre di ogni conference (è il caso di tennis e basket).

Segue poi la Division II, alternativa al livello più alto che può permettere a tanti di usufruire di borse di studio più vantaggiose in ottime università per livello accademico e sportivo. Solitamente in Division II sono presenti tanti atenei privati oltre a piccole università pubbliche.

Al livello più basso c’è la Division III che difficilmente però attira studenti-atleti europei, non potendo per regolamento offrire borse di studio sportive.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *